Cimec
Home » Altro » 10 anni di birra artigianale: la Special Box di Cronache di Birra insieme a Birra Life

10 anni di birra artigianale: la Special Box di Cronache di Birra insieme a Birra Life

Come immagino saprete, nel 2018 Cronache di Birra ha festeggiato il suo decennale. Per celebrare degnamente l’importante traguardo, qualche mese fa ho pubblicato il libro Dieci anni di Cronache di Birra, una raccolta antologica che ripercorre le evoluzioni più significative della birra artigianale italiana e straniera attraverso una cernita degli articoli del sito. Nell’iniziativa non riponevo grandi aspettative, invece si è rivelata un successo inaspettato e ho passato gli scorsi mesi a presentare il libro in locali e manifestazioni in giro per l’Italia. Segno che l’idea di partenza – quella di ricostruire l’ultimo decennio del nostro movimento – è stata accolta con molto interesse nell’ambiente. Al punto che recentemente sono stato contattato da Stefano Righele di Birra Life per declinare il concetto in una nuova forma: costruire una selezione di birre con cui raccontare i fenomeni birrari più interessanti degli ultimi anni. E così eccoci qui, oggi vi presento la Special Box Cronache di Birra nata in collaborazione con Birra Life.

La Special Box contiene 12 birre che incarnano alcune delle tendenze che hanno caratterizzato il settore della birra artigianale nel corso degli ultimi 10 anni. I prodotti chiaramente cambieranno in base alle disponibilità del momento, ma saranno sempre di altissima qualità e soprattutto rappresentativi delle principali evoluzioni del mercato. Ad esempio troverete un’Italian Grape Ale, una birra in lattina, un affinamento in legno e una collaboration brew, giusto per citare quattro prodotti espressione di altrettanti importanti fenomeni che hanno segnato il passato decennio nel comparto birrario italiano e straniero. L’idea di Stefano mi ha subito rapito e credo che il risultato finale sia eccezionale: una selezione di 12 birre adatta sia a chi si sta avvicinando oggi alla birra artigianale e vuole capire come siamo arrivati a questo punto, sia agli appassionati di vecchia data che desiderano rivivere momenti passati. Chiaramente la Special Box contiene anche il libro Dieci anni di Cronache di Birra, che in questo contesto diventa anche un’ottima guida all’assaggio delle birre.

Scopri subito la Special Box

Di seguito le 12 birre presenti in questo momento nella Special Box. L’aspetto più importante è relativo al fenomeno che abbiamo voluto approfondire di volta in volta, tuttavia riporto anche la rispettiva birra attualmente disponibile data l’importanza dei nomi coinvolti.

  1. Un’Italian Grape Ale, il primo “quasi” stile birrario di origine italiana inserito nelle Style Guidelines del BJCP (2015).
    Attualmente nella box: BB5 di Barley, il birrificio sardo considerato il caposcuola della tipologia.
  2. Una IPA in bottiglia da 33 cl, cioè la tipologia con cui sul finire degli anni 2000 la birra artigianale in Italia ha raggiunto un nuovo target di giovani consumatori.
    Attualmente nella box: Pink IPA di Almond ’22.
  3. Una birra in lattina, cioè uno dei trend internazionali più rivoluzionari degli ultimi anni, recentemente diffusosi anche tra i birrifici italiani.
    Attualmente nella box: American Magut di Birrificio Lambrate, azienda che su questo contenitore sta investendo moltissimo.
  4. Una birra affinata in legno, rappresentante di una nicchia di produzioni che ha guadagnato sempre maggiore interesse in questi anni, fino a diventare la next big thing.
    Attualmente nella box: Extra Brune Barricata di Maltus Faber.
  5. Una New England IPA, l’ultima frontiera delle IPA americane, capace di stravolgere le abitudini dei consumatori di tutto il mondo.
    Attualmente nella box: Apocalyptic Thunder Juice di Amundsen, importante birrificio norvegese.
  6. Una birra di Brewdog, birrificio scozzese che più di ogni altro negli ultimi dieci anni ha influenzato la percezione della birra artigianale in Europa.
    Attualmente nella box: l’ormai leggendaria Punk IPA, ovviamente di Brewdog.
  7. Una birra con frutta, cioè una tipologia in forte crescita negli ultimi anni, di cui i birrai italiani sono considerati tra i migliori interpreti.
    Attualmente nella box: Garbagnina di Montegioco, produttore che nel genere ha pochi rivali al mondo.
  8. Una birra con frutta tropicale, che incarna la nuova moda di declinare stili birrari più o meno tradizionali in chiave “esotica”.
    Attualmente nella box: Daintree di Fourpure, celebre esponente della Beer Mile londinese.
  9. Una birra alle castagne, che ci ricorda una delle tendenze birrarie più diffuse in Italia per molti anni, capace di influenzare profondamente il nostro ambiente.
    Attualmente nella box: Bang di Birrone, realizzata con l’aggiunta di miele di castagno.
  10. Una birra agricola, poiché nel 2010 in Italia fu introdotta questa definizione che ha inciso in maniera determinante sulle evoluzioni del settore.
    Attualmente nella box: Nazionale di Baladin, birrificio attualmente impegnato nella promozione di una nuove interpretazione di questo concetto (ne parleremo domani).
  11. Una birra prodotta da un’ex beer firm, cioè un produttore senza impianto di proprietà, fattispecie che per alcuni anni ha dominato la scena italiana e internazionale.
    Attualmente nella box: Guerrilla di Crak, il birrificio che più di ogni altro in Italia (e non solo) ha tracciato una linea netta tra il “prima” e il “dopo”.
  12. Una birra collaborativa, un altro trend letteralmente esploso in Italia nell’ultimo decennio e ancora ampiamente diffuso.
    Attualmente nella box: Schandaal di Extraomnes + Canediguerra.

I più attenti di voi avranno notato che, volendo fare i puntigliosi, alcune tra le birre selezionate incarnano più di un fenomeno. Questo dettaglio non solo sottolinea il valore di questa Special Box, ma anche quanto velocemente è cambiato il nostro settore negli ultimi 10 anni. Spero che apprezzerete lo sforzo compiuto per isolare le singole tendenze e per trovare un valido prodotto da associare a ognuna di esse.

La Special Box di Birra Life è spedita con uno speciale imballaggio che offre elevate caratteristiche protettive e ottime proprietà termiche per evitare sbalzi di temperatura. Secondo me è un’iniziativa davvero valida e può rivelarsi un acquisto azzeccatissimo sia come regalo per un appassionato, sia per un auto consumo consapevole 🙂 . Ritrovare in una scatola la storia dell’ultimo decennio di birra artigianale italiana e straniera è secondo me un’idea fantastica. Spero che piaccia anche a voi.

Acquista adesso su Birra Life

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Glitter beer, patatine al luppolo e birre in busta: i pesci d’aprile in Italia e all’estero

Se ieri leggendo gli annunci di Cronache di Birra vi siete chiesti come può un …

I pesci d’aprile di Cronache di Birra: un riassunto lungo 7 anni

Come forse vi sarete accorti, da qualche anno su Cronache di Birra non pubblico più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *