Cimec
Home » Eventi » Aperte le adesioni alla Italy Beer Week 2021!

Aperte le adesioni alla Italy Beer Week 2021!

Da oggi sono ufficialmente aperte le adesioni alla Italy Beer Week, l’evoluzione della Settimana della Birra Artigianale che andrà in scena in tutta Italia da lunedì 22 a domenica 28 marzo. È un annuncio simile a quello effettuato nelle precedenti dieci edizioni della manifestazione, ma che quest’anno assume un valore fortemente simbolico: l’idea che, in un momento del genere, si possa riunire tutto il settore in un unico evento è a dir poco emozionante. Mai come ora la Italy Beer Week vuole dare voce a tutti i protagonisti della birra artigianale, promuovendo il comparto in maniera organica con la solita marea di iniziative che si susseguiranno durante tutta la settimana. Sarà un’edizione diversa ma altrettanto entusiasmante, grazie ad alcuni aggiustamenti che abbiamo previsto e che non solo asseconderanno le necessitò legate al periodo di restrizioni, ma anche quelle di un mercato che è profondamente cambiato rispetto a un decennio fa. Comunque la cosa più importante è che anche quest’anno la Italy Beer Week sarà una grande celebrazione nazionale della nostra bevanda preferita!

Come sempre la partecipazione alla manifestazione sarà totalmente gratuita. Possono iscriversi birrifici, pub e beershop, ma anche ristoranti, pizzerie, ecommerce tematici e associazioni di cultura birraria; l’importante ovviamente è produrre, vendere o promuovere birra artigianale, italiana o straniera. Per aderire occorre compilare il modulo sul sito della Italy Beer Week (una iscrizione per ogni attività), quindi attendere l’approvazione da parte dell’organizzazione. Ogni aderente avrà una pagina dedicata sul sito e riceverà le credenziali di accesso all’area privata, dove inserire le proprie iniziative. Per i vecchi aderenti non basterà più cliccare su un link, ma sarà richiesta una registrazione da zero: è un’operazione che richiede qualche minuto in più, ma pensiamo sia utile nell’ottica di un totale rinnovamento della manifestazione.

Aderisci gratuitamente

Nelle precedenti righe abbiamo accennato alle iniziative che saranno organizzate dai singoli aderenti. Questa ovviamente sarà una delle differenze più sostanziali rispetto alle precedenti edizioni, perché le restrizioni in vigore influenzeranno pesantemente tale aspetto. Perciò l’edizione 2021 della Italy Beer Week guarderà decisamente al web, con diverse iniziative che si terranno online. Un tipo di fruizione con cui abbiamo familiarizzato negli scorsi mesi e che si adatta piuttosto bene alla formula della manifestazione: gli eventi online – come webinar, degustazioni da remoto, mini-corsi in aula virtuale e dirette social – saranno evidenziata in maniera diversa, mentre non è difficile immaginare tante promozioni dedicate all’acquisto di birra online o alle offerte legate al delivery. In aggiunta speriamo vivamente che nonostante le limitazioni pub e birrifici possano organizzare eventi circoscritti dal vivo, come d’altra parte sta accadendo in queste settimane nelle zone gialle. La forza della Italy Beer Week è sempre stata rappresentata dalla miriade di piccole iniziative ben distribuite su tutto il territorio nazionale e ci auguriamo che possa essere così anche quest’anno. Chiaramente ne sapremo di più a ridosso dell’inizio della manifestazione.

Intanto sul fronte online procedono i preparativi per il Ballo delle Debuttanti – Home Edition, la versione “casalinga” del format con cui apriamo la Italy Beer Week da diversi anni. Come ormai saprete l’iniziativa è stata adattata al web e si è trasformata in una box che conterrà 13 birre inedite da altrettanti birrifici italiani. La box sarà disponibile nei prossimi giorni sul sito di 1001 Birre e sull’app Yhop e durante la settimana dell’evento le birre saranno degustate online insieme ai birrai che le hanno realizzate. Scopriremo le varie creazioni mentre ci avvicineremo all’inizio della manifestazione, intanto però sono stati svelati i dettagli della birra vincitrice del contest organizzato in collaborazione con Lallemand: una delle tredici birre sarà la Arèsti del birrificio “debuttante” Arbareska, una Raw Ale prodotta secondo la tradizione scandinava (assenza di bollitura e aromatizzazione con ginepro). Se non l’avete fatto, vi consigliamo di guardare il video con il quale abbiamo svelato i risultati del concorso e raccontato la birra tramite le parole del birraio Bruno Ghiani.

Altre novità saranno annunciate nei prossimi giorni. Nel frattempo vi consigliamo di restare sintonizzati sui canali Facebook, Instagram e Twitter della Italy Beer Week – a proposito, vi piace la nostra nuova identità visiva? Non dimenticate di dare un’occhiata al rinnovato sito web della manifestazione, dove sarà possibile consultare il calendario degli eventi e l’elenco delle promozioni man mano che saranno inserite dai vari aderenti. La nostra speranza è che la Italy Beer Week sia quest’anno un momento di coesione, un modo per farsi forza insieme in un periodo difficile per tutti e che contribuisca a far sentire la voce di uno dei comparti più penalizzati dall’emergenza sanitaria. Ecco perché vi invitiamo ad aderire in massa!

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Prossimi eventi: Oops Beer Festival, Dieci volte forte e Zuradili Sardinia BeerBq

Quella 2021 è un’estate che rende ostica ogni programmazione, ma a luglio inoltrato è ormai …

Prossimi eventi a Padova, in Brianza, in Val di Fassa e in provincia di Roma

Mentre le testate giornalistiche più infime si stanno affrettando a lanciare l’allarme per un presunto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *