Cimec

Da Blue Moon delle mini tortine da mettere sul bicchiere al posto della fetta di arancia

Qual è una delle cose più odiose al mondo? Esatto, la famigerata fetta di limone infilzata nel bicchiere che alcuni posti (per fortuna sempre di meno) continuano imperterriti a proporre quando servono una birra di frumento, che sia una Blanche, una Wheat Beer o, più spesso, una Weizen. Però non c’è limite al peggio, così il marchio americano Blue Moon ha lanciato nei mesi scorsi un set di tre mini torte rustiche da applicare sul bicchiere della vostra birra, proprio come fosse una fetta di agrume (le dimensioni sono simili). Come riporta Food&Wine, ognuna delle tortine, realizzate in collaborazione con Melissa Ben-Ishay della pasticceria Baked by Melissa, ha un gusto particolare per abbinarsi a uno specifico prodotto Blue Moon: quella alla zucca e arancia si sposa bene con la classica Blue Moon Belgian White; quella con agrumi e cocco accompagna alla perfezione la Moon Haze; quella con crema di mango e ananas si accosta alla LightSky Citrus Wheat e alla Tropical Wheat.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Baked by Melissa (@bakedbymelissa)

Le mini torte sono state lanciate in occasione del Giorno del Ringraziamento di novembre scorso e sono rimaste disponibili solo per una settimana – qualcuno aggiungerebbe per fortuna. Leah Bowman, Associate Marketing Manager di Molson Coors – la multinazionale che possiede il marchio Blue Moon – ha così commentato l’operazione:

La fetta di arancia sul bicchiere di Blue Moon è così iconica che ci serviva qualcosa di veramente speciale per rimpiazzarla. Sapevamo che avremmo avuto bisogno di creare un prodotto che fosse sia divertente che sorprendente, ma anche perfettamente abbinabile agli aromi che rendono la nostra birra così speciale.

Ora non ci resta che attendere un mini-pandoro o un mini-panettone da infilzare sul bicchiere di qualche Kerstbier italiana.

Leggi anche

SuperEIGHT di Dogfish Head: una birra per sviluppare le pellicole cinematografiche

Può una birra essere utilizzata come liquido per sviluppare una pellicola fotografica? La risposta più …

Ritual Lab è il migliore birrificio del 2024 secondo il concorso Birra dell’anno

Il migliore birrificio del 2024 è Ritual Lab (sito web). È questo il risultato finale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *