Cimec
Home » Media, libri e pubblicazioni » Nuovi libri: Birra di Pietro Fontana, Forchetta e boccale e Il manuale del birraio

Nuovi libri: Birra di Pietro Fontana, Forchetta e boccale e Il manuale del birraio

Come abbiamo documentato nei mesi scorsi, l’ultimo periodo è stato piuttosto prolifico per il segmento dell’editoria italiana dedicato alla birra. Difficile dire se questo fenomeno sia stato influenzato dai radicali cambiamenti che hanno investito il nostro stile di vita quotidiano, ma tra le poche soddisfazioni dell’ultimo anno c’è un numero non indifferente di nuove pubblicazioni a tema birrario. Anche in questa occasione possiamo confermare l’alto livello dei libri usciti di recente, nonché la loro varietà: quelli che presentiamo oggi sono in grado di soddisfare le aspettative di molti appassionati, che possono scegliere tra storie legate alla birra, proposte di abbinamento e approfondimenti tecnici.

Birra. Storia, aneddoti e tendenze

Molti appassionati sicuramente conosceranno di Birrificio Carrobiolo di Monza. Pochi forse sanno che il suo birraio, Pietro Fontana, oltre a realizzare ottime birre ha una certa propensione per la scrittura. Negli anni ha fornito diversi contributi per pubblicazioni di settore – ricordo un suo splendido compendio sulle Berliner Weisse in Il Piacere della Birra di Slow Food Editore – e ha all’attivo due libri a sua firma: il primo si chiama Birra Sommelier ed è uscito nel 2014, il secondo è roba recente ed è intitolato Birra. Storia, aneddoti e tendenze. Com’è facile comprendere, l’opera si propone come un viaggio tra le mille sfaccettature della nostra bevanda, concentrandosi in particolare su nozioni storiche, geografiche e produttive.

Il capitolo principale è intitolato “Gli universi delle birre”: una ridondanza di plurali utile a sottolineare la grande varietà della cultura brassicola internazionale. Il libro passa in rassegna gli ingredienti della birra, le principali tecniche di produzione, le grandi scuole birrarie mondiali e le recenti tendenze del settore. Allo stesso modo si passa dai grandi classici della storia brassicola a creazioni quasi sconosciute e introvabili, il tutto accompagnato dalle fotografie di Fabio Petroni. Un libro per chi ama l’aspetto più “narrativo” della nostra bevanda, con il valore aggiunto che il racconto proviene da uno dei migliori birrai italiani.

Birra. Storia, aneddoti e tendenze
di Pietro Fontana
Edito da White Star
Pagine: 144
Prezzo: € 12,90

Forchetta e boccale

Quello dell’abbinamento tra birra e cibo è una disciplina che, a differenza di altre nazioni come Belgio e Stati Uniti, ancora fatica a emergere in Italia. Ben venga allora qualsiasi iniziativa che possa contribuire a diffondere il verbo di una disciplina affascinante e dalle potenzialità pressoché illimitate. In tal senso accogliamo con soddisfazione la recente pubblicazione di Forchetta e boccale, un “saggio semiserio sulla birra, sulla sua degustazione e sull’abbinamento a piatti storici della cucina italiana”. L’autore è Davide Albanese, laureato in Scienze e tecnologie alimentari e con una “carriera” birraria non indifferente: ha ottenuto il diploma di birraio artigiano presso la Dieffe (con uno stage al birrificio Acelum) ed è biersommelier Doemens.

La prima parte del libro affronta i principali temi relativi alla birra: produzione, storia, stili, ingredienti e degustazione. Sono passaggi propedeutici per entrare quindi nel succo del discorso, che, dopo una breve introduzione sull’incontro su birra e cibo, viene affrontato concretamente con 30 ricette regionali e relativi abbinamenti birrari. Apprezzabile l’idea di scegliere piatti della tradizione e piuttosto diffusi: un elemento che contribuisce a far percepire l’accostamento tra birra e cibo un esercizio quotidiano e non necessariamente relegato a occasioni speciali.

Forchetta e boccale
di Davide Albanese
Edito da Panda Edizioni
Pagine: 146
Prezzo: € 14,00

Il manuale del birraio

Continua l’opera di traduzione di importanti testi birrari a cura di MoBI, che negli ultimi tempi ha portato a termine una fatica non indifferente: la pubblicazione in versione italiana de Il manuale del birraio, scritto da Michael J. Lewis e Tom W. Young. È un lavoro mastodontico di oltre 350 pagine, nelle quali vengono sviscerati tutti gli aspetti relativi alla scienza e alla pratica della birrificazione. Il libro illustra nel dettaglio i principi della produzione della birra, dalla maltazione all’ammostamento, dall’utilizzo del luppolo all’impiego del lievito. Ogni processo è spiegato con chiarezza e rigore, senza richiedere al lettore conoscenze specialistiche di chimica o di biologia.

Il volume approfondisce inoltre le fasi della fermentazione, i pericoli di contaminazione, la maturazione, l’imbottigliamento e le diverse influenze sul gusto finale della birra. Particolare attenzione è dedicata anche agli aspetti ingegneristici e tecnologici, per offrire soluzioni teoriche e pratiche all’azienda birraria di grandi e piccole dimensioni. Il manuale del birraio è un testo fondamentale per chiunque voglia cominciare ad affrontare la birrificazione con una taglio scientifico e professionale.

Il manuale del birraio
di Michael J. Lewis e Tom W. Young
Edito da LSWR
Pagine: 352
Prezzo: € 59,90

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Gli stili birrari secondo la Brewers Association: quattro nuove categorie e non solo

La scorsa settimana la Brewers Association ha rilasciato l’edizione 2021 delle sue Beer Style Guidelines …

I migliori siti italiani per comprare birra online

Come facilmente immaginabile, gli ultimi mesi hanno registrato un’impennata di acquisti online di birra artigianale. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *