Craft Beer Evolution
Home » Birrifici » Mikkeller in fermento

Mikkeller in fermento

MikkellerPerdonatemi il titolo poco originale, ma era difficile trovare un modo migliore per riassumere il momento di grande operosità del birrificio danese Mikkeller, ben conosciuto anche da noi. Come riportato da beernews.org, infatti, il mastro birraio Mikkel Borg-Bjergsø ha annunciato sabato scorso una nuova collaborazione negli Stati Uniti: la partnership con i due colossi artigianali della West Coast, la Alesmith e la Stone Brewing (anche quest’ultimo parecchio presente in Italia), porterà alla nascita di una nuova birra.

Poche le informazioni al riguardo: per il momento si sa che la prima cotta sarà ad inizio giugno e che la birra sarà disponibile sia sul mercato danese che a San Diego e dintorni, in California. Il progetto dimostra la volontà di Mikkeller di continuare con la collaborazioni brassicole, in particolar modo con produttori americani. Una moda che sta investendo anche l’Italia, come dimostra la Fleurette “made in USA” di cui ho scritto qualche giorno fa.

Mikkel ha poi comunicato novità riguardanti gli altri progetti del birrificio. In particolare è meritevole di menzione la notizia che una nuova birra, la Mikkeller It’s Alive!, sarà presto disponibile per il mercato statunitense. Si tratta di una belgian ale chiara, prodotta con brettanomiceti. Secondo le dichiarazioni di Borg-Bjergsø, sarà ispirata alla Orval, con un aroma fresco di luppolo e un bel taglio secco. La presenza dei suddetti lieviti dovrebbe garantire “un fantastica evoluzione della birra in bottiglia nei prossimi due anni”.

Infine, si fa sempre più vicino il momento del rilascio della Tyttebær, una sorta di kriek nata in collaborazione con il birrificio norvegese Nøgne Ø, di cui avevamo parlato un po’ di tempo fa. Insomma, conquistata fama e successi in patria, ora Mikkeller tenta la via delle partnership internazionali e delle produzioni estreme. I risultati di questi sforzi ci diranno se saranno state strategie vincenti.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Foto: Belgian Beer Specialist

3 Fonteinen cambia sede: tutti i dettagli sulla nuova fase del produttore belga

Quando si parla di Lambic il nome che a noi appassionati italiani (e non solo) ...

copertina 2

Il nuovo birrificio Baladin realizza il sogno “partecipativo” di Teo Musso

Il mondo Baladin compie 30 anni, dieci anni come pub del paese e venti come ...

3 Commenti

  1. Prepari la panza Presidente presto Le faremo assaggiare qualcosina in proposito: It’s Alive avrà un piccolo spot al Macche in fusto, sulle altre ne stiamo parlando…

  2. Andrea Turco

    Mentre scrivevo questo post mi chiedevo giusto giusto se qualcuno di questi nuovi prodotti sarebbe stato disponibile a Trastevere. Grande Colonna, l’asse Macche – Mikkeller regala sempre grandi soddisfazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *