Cimec
Home » Altro » Auguri Cronache di Birra: oggi il sito compie 11 anni!

Auguri Cronache di Birra: oggi il sito compie 11 anni!

Oltre a coincidere con l’inizio della Settimana della Birra Artigianale 2019, questo lunedì 4 marzo segna per Cronache di Birra una data importante, cioè il suo undicesimo compleanno. Era infatti il 4 marzo 2008 quando il blog fece timidamente la sua comparsa sul web con un articolo dedicato al neonato consorzio Consobir – che, se non fosse per questa ricorrenza, probabilmente nessuno di voi avrebbe più sentito nominare in questi anni. La ricorrenza per me è da sempre motivo di soddisfazione e orgoglio, quindi spero mi concederete oggi di dedicare un pezzo dal gusto autocelebrativo a questo importante traguardo. Così autocelebrativo che ho cercato di associare ogni singolo tassello di questa entusiasmante cavalcata a uno degli obiettivi raggiunti da Cronache di Birra in questi anni.

1

E’ la posizione che Cronache di Birra ha praticamente sempre mantenuto sulla piattaforma Teads (ex Ebuzzing). Il sito utilizzava un algoritmo proprietario per stilare una classifica di blog italiani suddivisi per argomento. A parte un paio di mesi passati in seconda posizione, Cronache di Birra ha mantenuto la testa della graduatoria per molti anni consecutivi, finché il servizio Top Blogs non è stato chiuso. In quanto a longevità è già un bel successo…

2

Sono i concorsi stranieri a cui ho partecipato fino a oggi in qualità di giudice birrario: Brussels Beer Challenge e Paris Bière Challenge. Si aggiungono all’italianissimo Birra dell’anno e a vari contest di homebrewing per i quali ho avuto l’onore (e l’onere) di contribuire con le mie valutazioni. I concorsi birrari sono uno dei momenti più formativi e interessanti che possono capitare e spero di avere ancora altre occasioni di confronto analoghi nei prossimi anni.

3

Sono le pubblicazioni che mi hanno visto come autore (o coautore) in questi anni. La prima fu la guida Eurhop, per cui curai diverse sezioni accanto a nomi prestigiosi del settore come Kuaska e Manuele Colonna. La seconda fu il Beer Journal di Moleskine (collana Passion), che mi vide collaborare nel ruolo di consulente. Infine la terza è fresca di stampa: il libro Dieci anni di Cronache di Birra, con il quale ho voluto festeggiare il decennale del sito.

4

Sono le edizioni del Ballo delle Debuttanti, il format ideato per riunire in un solo contesto tantissime birre inedite da altrettanti birrifici italiani. L’iniziativa rappresenta da sempre l’evento di anteprima della Settimana della Birra Artigianale: le prime due edizioni si sono tenute presso Luppolo Station, le successive due da Eataly Roma. L’ultima si è conclusa proprio ieri, proponendo la bellezza di 15 “debuttanti” tra le produzioni presenti alla Festa delle Birre Artigianali di Eataly.

5

Le edizioni di Fermentazioni, il grande festival dedicato alla birra artigianale italiana che per 5 anni ha riunito nella Capitale alcuni dei migliori birrifici a livello nazionale. E’ un’iniziativa che ho momentaneamente messo in stand by, ma non escludo che un giorno possa tornare sotto una veste diversa.

6

Sono le rubriche di Cronache di Birra, quelle curate da autori diversi dal sottoscritto da quando il sito si è aperto ai contributi esterni. La più longeva è Il fermentatore nell’armadio, gestita da Francesco Antonelli e dedicata all’homebrewing. Roberto Muzi è il curatore di Birra e abbinamenti, che con frequenza costante indaga le possibilità di accostamento tra birra artigianale e cucina. Fuori stile – storie di birra e marketing ha puntato i riflettori sull’aspetto comunicativo del settore grazie ai contributi di Anna Managò, mentre con Di testa e di pinta ci siamo spinti nei meandri dell’analisi sensoriale guidati da Stefania Pompele. Per alcuni anni Jacopo Mazzeo ci ha raccontato le dinamiche birrarie straniere con Una pinta da lontano e Alessandra Agrestini ha dato un tocco femminile ai contenuti con Non c’è rosa senza spina.

7

Sono i viaggi in Belgio che ho sostenuto da quando esiste Cronache di Birra. Quattro sono stati press tour organizzati dall’Ente del Turismo delle Fiandre, uno ha coinciso con la serata sulle birre italiane organizzata da La Tana a Bruxelles e un paio sono stati organizzati per puro piacere personale. Tutte queste visite mi hanno permesso di conoscere approfonditamente la scena brassicola del paese, spesso andando oltre i marchi e i luoghi più noti. Il Belgio è un paese magnifico per chiunque ami la birra artigianale, averlo visitato così tante volte è stato per me un vero privilegio.

8

Sono i pesci d’aprile pubblicati in questi anni su Cronache di Birra, capaci di mietere molte vittime. Il primo in assoluto fu dedicato alla fantomatica Nana di Baladin, la prima bassa fermentazione del birrificio di Piozzo. Poi l’escalation che ne seguì mi portò a inventare storie più o meno verosimili su nuovi locali, vicende relative al blog, linee parallele di importanti birrifici stranieri e altro ancora.

9

Sono le edizioni della Settimana della Birra Artigianale. Come accennato in precedenza, oggi comincia la nona edizione, che proseguirà fino a domenica 10 marzo. Brindate a più non posso!

10

Sono i segreti per realizzare un blog (birrario) di successo, che ho riportato nell’appendice del mio libro Dieci anni di Cronache di Birra. Se volete conoscerli, non dovete far altro che acquistare una copia dell’opera 😉 .

11

Ovviamente sono gli anni di Cronache di Birra. Undici anni fantastici, passati a raccontare ogni giorno le mille sfaccettature di uno dei fenomeni sociali, culturali ed enogastronomici più entusiasmanti in assoluto. L’obiettivo è continuare a farlo anche negli anni a venire!

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Glitter beer, patatine al luppolo e birre in busta: i pesci d’aprile in Italia e all’estero

Se ieri leggendo gli annunci di Cronache di Birra vi siete chiesti come può un …

I pesci d’aprile di Cronache di Birra: un riassunto lungo 7 anni

Come forse vi sarete accorti, da qualche anno su Cronache di Birra non pubblico più …

6 Commenti

  1. Avatar

    Auguri a cronache di birra, da chi lo segue praticamente dall’inizio.

  2. Avatar
    Fausto Rossini

    Auguri Cronache di Birra, grazie per le informazioni puntuali e attente che da 10 anni fornire ad appassionati ed operatori del mondo Birra Artigianale

  3. Avatar

    12 sono i ringraziamenti che ti faccio, i comune con gli altri lettori per la tua passione (che è anche la nostra) che ci tieni informati su questo bellissimo mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *