Annunci

Vendesi imbottigliatrice isobarica semiautomatica nuova

Vendesi imbottigliatrice isobarica semiautomatica nuova, marca Braumanufaktur Werk. Di...

Birrificio vende intero impianto di produzione mai utilizzato

Birrificio in provincia di Foggia vende intero impianto di...

Birrificio vende impianto di maltazione da 500 kg di orzo per ciclo

Vendesi impianto di maltazione Braumaster Power-Malz del 2015 da...

I risultati del World Beer Cup

World Beer CupNella notte sono stati assegnati i premi del World Beer Cup, una delle manifestazioni birrarie più importanti al mondo, conosciuta anche come “Olimpiadi della birra”, vista l’internazionalità del concorso e le modalità di assegnazione dei premi: per ognuna delle oltre 90 categorie birrarie stabilite, infatti, viene deciso un podio, proprio come ai Giochi Olimpici. La giuria vanta personaggi illustri della scena mondiale, tra cui il nostro Kuaska e, per la prima volta in assoluto, Agostino Arioli (primo italiano dopo il Lorenzo nazionale).

- Advertisement -

Ma veniamo ai risultati: tra lo sterminato numero di tipologie quasi ci si perde, soprattutto perché spesso sono premiati birrifici statunitensi, che da noi risultano per lo più sconosciuti. Spulciando il documento ufficiale (pdf) pubblicato sul sito della Brewers Associations (organizzatrice dell’evento) si scoprono però nomi di produttori americani ben presenti anche nel nostro mercato: Dogfish Head, Rogue, Stone, Left Hand, Flying Dog. Di quest’ultimo la Gonzo (birra che qui a Roma conosciamo bene) ha vinto nella categoria American-Style Imperial Stout – tanto per darvi un’idea del livello di profondità cui arrivano i diversi raggruppamenti.

Tra gli stranieri tanti nomi eccellenti: l’inglese Meantime (prima nella categoria “birre al caffè”), la norvegese Nøgne Ø, la scozzese Brewdog con la sua spettacolare Paradox (ospite del nostro passato Stout e Porter Fest), la tedesca Schneider. La sorpresa europea però è rappresentata dalla Hoepfner di Karlsruhe, vincitrice del premio assegnato al miglior birrificio di media grandezza (unico nome non statunitense tra i vincitori “assoluti”).

Scorrendo la lista dei premiati non è improbabile restare stupiti qui e lì. In particolare ci si accorge ben presto che la manifestazione strizza l’occhio da una parte ai birrifici “di casa” (tantissimi i premi conferiti agli americani, anche per stili tradizionalmente lontani alla loro storia brassicola), dall’altra alle multinazionali del settore, con medaglie talvolta assegnate a brand pseudo-artigianali di Anheuser-Busch, Miller o Heineken.

La prossima edizione del WBC sarà nel 2010. Nel frattempo aspettiamo qualche commento da parte di chi era presente a San Diego.

Andrea Turco
Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È organizzatore della Italy Beer Week, fondatore della piattaforma Formazione Birra e tra i creatori del festival Fermentazioni. Nel tempo libero beve.

Ultimi articoli

Prossimi eventi: Beerfort, Birranova Beer Fest, Birragustando e Solbiate a tutta birra

Il mese di luglio prosegue con temperature elevate e...

Un consumo limitato di birra non fa male: un nuovo studio cinese ribalta le ultime certezze

Su Cronache di Birra non abbiamo mai evitato di...

Lo stato del mercato delle lattine: intervista a Cime Careddu

Come abbiamo avuto di scrivere in passato, le lattine...

Nuove birre da Birrone, Yblon, LA Brewery, Linfa + XO, LZO e Birra 100Venti

La panoramica di oggi sulle nuove birre italiane si...

Newsletter

Al bancone è la nostra newsletter quindicinale con notizie, iniziative ed eventi sulla birra artigianale.

Seguici

28,484FansMi piace
14,241FollowerSegui
6,353FollowerSegui
271IscrittiIscriviti

Ultimi annunci

Prossimi eventi: Beerfort, Birranova Beer Fest, Birragustando e Solbiate a tutta birra

Il mese di luglio prosegue con temperature elevate e diversi festival birrari, dove trovare opportuno refrigerio. Il più suggestivo dei quattro che presentiamo oggi...

Un consumo limitato di birra non fa male: un nuovo studio cinese ribalta le ultime certezze

Su Cronache di Birra non abbiamo mai evitato di sottolineare i danni dell'alcol sull'organismo umano, ridimensionando i tanti articoli che regolarmente riportano gli apparenti...

Vendesi imbottigliatrice isobarica semiautomatica nuova

Vendesi imbottigliatrice isobarica semiautomatica nuova, marca Braumanufaktur Werk. Di seguito i dettagli tecnici: La macchina imbottiglia 6 bottiglie al minuto, per un totale di...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui