Cimec

Parte un nuova stagione birraria: un riassunto di quanto accaduto di recente

Da che mondo è mondo le vacanze estive non possono essere considerate finite finché non si rientra pienamente nel mese di settembre. In realtà Cronache di Birra è tornato con regolarità già da una settimana, ma poiché lunedì scorso eravamo ancora in agosto, solo oggi possiamo considerare cominciata una nuova stagione birraria. E come si usa fare in questi casi per non lasciare nessuno indietro, ecco il mega riassuntone di quanto accaduto di recente nel mondo birrario: alcuni aggiornamenti risalgono a metà agosto – sì abbiamo saltuariamente interrotto la nostra pausa estiva per notizie piuttosto importanti – quindi il pezzo di oggi può essere utile anche per rinfrescare la memoria. Prendetelo infine come un atto di buon augurio in vista di un autunno che si prospetta particolarmente delicato.

Grandi novità da Westvleteren

Da alcune settimane la cultura birraria internazionale è orfana di uno dei suoi elementi più iconici in assoluto: le bottiglie “nude” del birrificio trappista Westvleteren. Da metà agosto infatti le birre del monastero non sono più distinguibili soltanto dal colore del tappo, ma da etichette fronte e retro come accade per tutti i birrifici del mondo. La decisione, che stravolge una delle tradizioni più radicate nell’ambiente della birra artigianale, è stata presa per assecondare la tendenza a inserire informazioni utili per il consumatore finale.

Riflettori puntati sui concorsi birrari

Non sono poche le notizie riguardanti i contest birrari arrivate nelle ultime settimane. La più interessante è l’organizzazione della prima International Beer Competitions Conference, che si terrà a Blumenau, in Brasile, a inizio marzo. Saranno presenti i rappresentanti dei maggiori concorsi internazionali, come European Beer Star, Brussels Beer Challenge, Concurso brasileiro de cervejas, Birra dell’anno e il nostro IGA Beer Challenge. L’obiettivo è creare un tavolo di lavoro coordinato per crescere collettivamente di edizione in edizione.

Poco sopra abbiamo citato il Brussels Beer Challenge. Ebbene qualche giorno fa abbiamo annunciato che quest’anno il concorso belga assegnerà anche il Trofeo Cronache di Birra, riservato alla birra italiana che avrà ottenuto il punteggio più alto tra tutte le connazionali iscritte. Il birrificio sarà anche protagonista di un evento ufficiale della Italy Beer Week 2023 e la birra rientrerà nella selezione per la box speciale Brussels Beer Challenge in vendita su 1001 Birre.

Citiamo nuovamente l’IGA Beer Challenge per ricordare che è ancora possibile iscrivere le proprie birre. Se producete una o più Italian Grape Ale potete testarne la “tenuta” in un concorso completamente dedicato allo stile e valorizzato da una giuria d’eccellenza, preparata sia sul fronte birrario che vinicolo. Relativamente ai miei impegni personali, infine, il primo appuntamento sarà con la giuria del CICA, concorso spagnolo in forte ascesa.

Nuove birre italiane

Martedì scorso abbiamo ripreso il nostro consueto aggiornamento sulle birre inedite dei birrifici italiani, riassumendo alcune novità annunciate nel corso di agosto. Abbiamo scritto della IGA sui generis di Ritual Lab, dell’ultima DDH IPA di Liquida, della Marzen di War, delle due nuove collaborazioni di Mister B con Boia Brewing e Ballarak, della Golden Ale “stiriana” di Chianti Brew Fighters e della prima Pils di Birrificio del Vulture. Inutile specificare che sono solo alcune delle nuove birre italiane lanciate nelle ultime settimane: per una panoramica più completa vi consigliamo di consultare il nostro portale Beer Zone.

Annunci per tutti i gusti

Insieme agli articoli di Cronache di Birra sono ripartiti a spron battuto anche gli annunci, consultabili nell’utilissima sezione del nostro sito. Ecco una panoramica di ciò che abbiamo pubblicato negli scorsi giorni:

Altri annunci arriveranno nei prossimi giorni. Se volete pubblicare il vostro qui trovate tutte le informazioni al riguardo.

Eventi birrari da non perdere

La scorsa settimana abbiamo scritto parecchio di eventi birrari, sia perché il periodo è favorevole per iniziative del genere – e dopo gli ultimi due anni è bello poter tornare a consultare un calendario finalmente pieno – sia perché era d’obbligo segnalare alcuni appuntamenti imperdibili di inizio settembre. Tra questi ieri si è concluso Acido Acida a Ferrara, mentre a breve comincerà l’edizione 2022 dell’attesissimo Villaggio della Birra. Negli stessi giorni si terranno anche l’Expo delle Birre Artigianali della Brasseria Veneta, Kult del birrificio campano Karma e il debutto di Birre a Vignola in provincia di Modena.

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È organizzatore della Italy Beer Week, fondatore della piattaforma Formazione Birra e tra i creatori del festival Fermentazioni. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Alluvione nelle Marche: danni per il Birrificio del Catria. Ecco l’iniziativa solidale

Come saprete qualche giorno fa le Marche sono state investite da una tremenda ondata di …

Iniziato l’Oktoberfest: dopo due anni il prezzo della birra segna un nuovo pesante record

Sabato scorso a Monaco di Baviera è cominciata l’edizione numero 187 del celeberrimo Oktoberfest. Nonostante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.