Craft Beer Evolution
Home » Eventi » Altra carrellata di eventi: Sanremo è birra, Spiagge Soul e altro

Altra carrellata di eventi: Sanremo è birra, Spiagge Soul e altro

Mentre molti di voi avranno ormai terminato di pianificare le prossime vacanze estive, gli eventi birrari continueranno anche nei prossimi giorni, permettendovi di passare qualche piacevole fine settimana prima della partenza. Gli amici liguri saranno ben felici di sapere che da oggi fino a domenica 24 luglio la città di Sanremo (IM) ospiterà un festival… ovviamente non “quel” festival 😛 , ma uno incentrato sulle birre artigianali. Si chiama Sanremo è birra e si terrà presso il famoso Palafiori di Corso Garibaldi.

La manifestazione è “una rassegna dedicata alla birra artigianale alla quale partecipano produttori provenienti da tutta Italia, quattro giorni durante i quali sarà possibile degustare e apprezzare le differenti qualità del prodotto.” In mancanza di un sito dedicato all’evento, molte informazioni sono solo reperibili su Facebook, dove Kuaska in persona ha segnalato i birrifici partecipanti: Baladin, Real Beer, Amiata, White Dog, Birra del Borgo, Sora’lama’, oltre a produzioni estere in bottiglia e tre spine a cura del Drunken Clam pub.

Lo stesso Kuaska condurrà due laboratori di degustazione (uno venerdì alle 20,30 e uno domenica alla stessa ora) abbinati a cibi di alta qualità, con 7 birre ciascuno al prezzo di 15 euro a persona. MoBI curerà due incontri con homebrewer, mentre non mancherà una ricca area ristorazione e animazione e giochi a cura di Radio 103 live. Ulteriori informazioni su Mondobirra.

Sempre da oggi, ma in questo caso fino a fine luglio, si terrà a Marina di Ravenna la terza edizione di Spiagge Soul, un festival particolarissimo, che punta alla fusione tra cultura afroamericana e romagnola e tra musica e cucina, oltre che alla birra artigianale. La nostra bevanda sarà rappresentata dai birrifici Cajun, Valsenio, La Mata, Amarcord, Grado Plato e Lacu; un elenco decisamente ridotto rispetto allo scorso anno… peccato.

La gastronomia sarà grande protagonista, con menù che ruoteranno attorno alle prestigiose cozze locali e al pesce azzurro dell’Adriatico. Diverse le proposte in questo senso, con il coinvolgimento di ristoranti, bar e stabilimenti balneari della zona. Segnalo ad esempio gli aperitivi “alla belga” con moules e bière (cozze e birra) e i percorsi gastronomici in spiaggia. Interessanti anche i laboratori con confronto tra 6 trappiste, l’ormai classico vino vs birra e gli abbinamenti pizza – birra. Ricchissimo – e non poteva essere diversamente – il programma musicale, che potete consultare nel dettaglio sul sito della manifestazione, insieme alle altre informazioni su Spiagge Soul.

Infine veloce veloce vi segnalo due eventi capitolini. Il primo è il Baird Beer Festival e si terrà domani e sabato alla Brasserie 4:20: sarà incentrato sulle birre del produttore giapponese e le due serate saranno a tema nipponico. L’altro è in programma domani all’Open Baladin, dove si terrà un contest fotografico e si assaggeranno, tra le altre, le birre dello Scheldebrouwerij.

L'autore: Andrea Turco

Andrea Turco
Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Ancora eventi a dicembre: Birre sotto l’albero e non solo

Prima di interrompere momentaneamente le trasmissione per il ponte dell’Immacolata, diamo un’occhiata ad altri eventi ...

Ancora eventi a inizio dicembre: Vallescura Open Day, Christmas Beer Festival e altri

Con l’avvicinarsi delle festività il rush finale degli eventi birrari è ormai ufficialmente cominciato e ...

3 Commenti

  1. Bè per quanto riguarda spiagge soul di ravenna il motivo per il quale non ci sono tanti birrifici è semplicemente perchè la manifestazione lo scorso anno fu assolutamente pessima e qui mi fermo. Tra l’ altro consiglio vivamente ai partecipanti di fare i conti subito..

    • Vero.
      l’organizzazione ha disatteso molte promesse nell’edizione scorsa.
      Vediamo quest’anno come va. La scelta è di stare concentrati sui birrifici locali. Meno siamo meglio stiamo?

  2. Sanremo è Birra.
    Un’altra manifestazione retta tutta sulle capaci spalle di Kuaska.
    Tolto il suo grande lavoro poco è stato fatto per riempire l’enorme e bellissima struttura del Palafiori.
    Certo si tratta di una prima edizione…ma alcune mancanze denotano, qui come in tante altre feste, la completa mancanza di conoscenza dell’animale birrofago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *