Cimec

Birre di Natale e panettone alla birra: ultimi giorni per il webinar con Teo Musso e Baladin

Scopri di più

Diciamolo chiaramente: se non esistessero le birre natalizie, a noi del Natale non importerebbe nulla. Poiché però ce ne dovremo sorbire gli effetti per il prossimo mese scarso, abbiamo pensato di berci sopra dedicando a questo tema il terzo appuntamento di “Italia a sorsi”, la serie di Formazione Birra in cui approfondiamo alcuni aspetti della cultura birraria in compagnia dei protagonisti del nostro settore. Quindi parleremo di Kerstbier, Winter Warmer e birre natalizie in generale e lo faremo in compagnia di un ospite d’eccezione: Teo Musso, fondatore del famoso birrificio Baladin di Piozzo (CN). In questo fantastico viaggio non solo berremo due birre coerenti con l’argomento trattato, ma le abbineremo anche a un panettone alla birra, prodotto proprio da Baladin usando la celeberrima Xyauyù. Tutto ciò sarà presente all’interno della tasting box che, se vorrete, potrete acquistare in aggiunta al webinar con uno sconto del 100% sulle spese di spedizione.

L’evento Baladin Xmas: birre, Natale e panettone si terrà lunedì 19 dicembre in aula virtuale solo per un numero limitato di partecipanti. Durante le due ore di webinar ripercorreremo l’antica tradizione delle birre natalizie, accompagnando la teoria con due storiche creazioni di Baladin: la Leön, che in passato si chiamava Nöel prima di diventare disponibile tutto l’anno, e la Nora, esempio indissolubile di Spice Beer, caratterizzata dall’uso di spezie non usuali (e perciò non distante da questo punto di vista da tante Kerstbier). Come detto, nella tasting box troverete anche il panettone Baladin senza canditi, realizzato con la birra Xyauyù da Massimo Albertengo, titolare della rinomata Albertengo Panettoni e grande appassionato di paste lievitate. Una chicca per avvicinarsi al Natale con il sorriso sulle labbra.

La partecipazione all’evento costa solo 15 euro e permette di acquistare la box di Baladin senza pagare le spese di spedizione (€ 8,90); praticamente è possibile ripagarsi quasi totalmente la quota di iscrizione. A ogni modo l’acquisto della tasting box non è obbligatorio: si può anche assistere all’evento in maniera “ridotta”. I posti non sono tantissimi e una bona metà è già andata a ruba, quindi il consiglio è di acquistare il webinar il prima possibile.

Iscriviti al seminario

Di seguito il programma dettagliato dell’incontro:

  • Birra e festività, un brindisi per celebrare
  • Kerstbier, il Natale del Belgio
  • La tradizione dei paesi scandinavi
  • Birra Baladin: innovazione, tradizione, evoluzione
  • Degustazione prima birra, con panettone
  • Birre di Natale in UK, le Winter Warmer
  • Christmas Beers in the USA
  • Utilizzo delle spezie nella birra
  • Degustazione seconda birra, con panettone
  • Gli auguri del Direttore di Cronache di Birra
  • Il messaggio di fine anno di Teo Musso

L'autore: Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È organizzatore della Italy Beer Week, fondatore della piattaforma Formazione Birra e tra i creatori del festival Fermentazioni. Nel tempo libero beve.

Leggi anche

Prossimi eventi: Solobirra, Pitti Taste e Franken Bier Fest al Beer Out di Forlì

Il periodo invernale non è certo ideale per organizzare grandi festival all’aperto, ma lascia spazio …

Chi sarà il birraio emergente di Birraio dell’anno 2022? I 5 finalisti

Oggi a Firenze comincia l’evento di Birraio dell’anno e l’attesa è tutta per la cerimonia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca la pubblicità sul nostro sito. La pubblicità è vitale per Cronache di Birra e ci permette di sostenere l’attività di redazione.

 

Per continuare la navigazione per favore disattiva il tuo Ad Blocker o inserisci il nostro sito nella whitelist. Su Cronache di Birra non troverai pubblicità invadenti, come pop-up o video a tutto schermo. Usiamo esclusivamente i banner in alcuni punti delle pagine, in modo tale da non disturbare la lettura e l’interazione.

 

Cheers!