Cimec
Home » Archivio tag: lambic

Archivio tag: lambic

Gli anni d’oro del Lambic: produttori e blender del passato

Come forse ricorderete, negli scorsi giorni abbiamo annunciato la seconda edizione del nostro master online sulle birre acide – attenzione perché tra l’altro sono rimasti solo 9 posti disponibili – mentre questa sera si terrà la terza e ultima lezione della prima edizione. Insomma, per Cronache di Birra sono giorni dedicati quasi esclusivamente alle birre sour e wild e, come …

Vai all'articolo »

A inizio maggio torna il Toer de Geuze, la manifestazione per gli amanti del Lambic

Uno degli appuntamenti birrari più affascinanti in assoluto è il Toer de Geuze, l’annuale evento organizzato da Horal che riunisce i produttori di Lambic del Pajottenland e della Valle della Senna. Nonostante sia un evento che non goda di particolare hype – probabilmente perché nell’associazione non rientrano nomi famosi come Cantillon o 3 Fonteinen  – rappresenta un’esperienza straordinaria per qualsiasi …

Vai all'articolo »

Cantillon, 3 Fonteinen, Girardin: i produttori di Lambic extra Horal

Su Cronache di Birra non è raro incappare in articoli che parlano di fermentazioni spontanee e in particolare di Lambic. Qualche mese fa abbiamo passato in rassegna i produttori di questa ancestrale specialità del Belgio: dieci aziende dalle caratteristiche molto diverse tra loro, che confluiscono nell’associazione Horal. Per quanto Horal rappresenti una realtà importante e influente nel panorama del Lambic, …

Vai all'articolo »

La Geuze, o delle virtù del Lambic

Una delle tante meraviglie del Lambic, forse la più sorprendente, è di possedere due attitudini: è una tipologia di birra definita, ma può dare vita anche ad altri stili; basta a se stesso, ma è in grado di rigenerarsi mescolandosi. Infatti, l’unione di più Lambic, frutto di un fine lavoro artigiano e quasi artistico, genera la Geuze (o Gueuze, il …

Vai all'articolo »

Il Lambic, o delle virtù dell’acidità

Dobbiamo ammetterlo. Di fronte a questa tipologia di birre i commenti e gli aggettivi sono sempre i più disparati e contraddittori. Perché il Lambic divide, estasia o schifa, generando confusione nei neofiti: ostico, affascinante, ardito, complesso, ricco, “ma è aceto?”, “lasciatemi la bottiglia, è fantastico!”, “ma chi c…o se la beve ‘sta roba?!”. Quest’ultima colorita affermazione, accompagnata da faccia sbigottita …

Vai all'articolo »

Il consorzio Horal: alla scoperta dei produttori di Lambic – Parte II

Il nome Hoge Raad voor Ambachtelijke Lambikbieren probabilmente non vi dirà molto, ma forse una lampadina vi si accenderà se facciamo riferimento al suo acronimo Horal, cioè Alto Consiglio per le Birre Lambic Artigianali. Horal è un’associazione che raggruppa alcuni produttori di Lambic e opera a tutela dell’antica consuetudine brassicola rappresentata dalle birre a fermentazione spontanea. I suoi associati sono …

Vai all'articolo »

Il consorzio Horal: alla scoperta dei produttori di Lambic – Parte I

Nello sconfinato patrimonio birrario esiste un piccolo mondo rappresentato da produzioni uniche nel loro genere, considerabili le discendenti di un modo antico e quasi ancestrale di fare birra. Il riferimento è ovviamente alle fermentazioni spontanee del Belgio, o meglio del Pajottenland, sopravvissute miracolosamente alle grandi rivoluzioni che investirono la nostra bevanda nel corso del XX secolo. Il Lambic e gli …

Vai all'articolo »

Summer Beer Fest al Lambic di Torino

Si terrà sabato 29 e domenica 30 giugno la prima edizione del Summer Beer Fest organizzato dal Lambic di Torino. Saranno disponibili oltre 100 birre provenienti da birrifici italiani e stranieri: Bertinchamps, Bionoc, Bonavena Birrificio di Cagliari, Elvo, En Stoemelings, Extraomnes, Filodilana, Foglie d’Erba, Loverbeer, MC – 77, Nix Beer, Opperbacco, Birra Perugia, Birrificio Pontino, Rebel’s e Birrificio Sabino, oltre …

Vai all'articolo »

Un Lambic dal cuore italiano: l’incontro tra Cantillon e Maestri del Sannio

Il birrificio belga Cantillon non ha certo bisogno di presentazioni, essendo il più famoso produttore di fermentazioni spontanee al mondo: numerosi sono gli appassionati che ben conoscono le sue birre, sia che appartengano alla linea base, sia che rappresentino edizioni limitate bramate dai collezionisti. Non tutti sanno però che proprio in questo momento, nella suggestiva cantina dove sono collocate le …

Vai all'articolo »